Passa ai contenuti principali

18 Aprile 2017 " un pò fuori Stoccolma"

Per me la Pasqua é stata sempre sinonimo di Primavera inoltrata, MA DIMMI BUON DIO, CHE ROBA È QUESTA!
Giovedì scorso in Italia era giorno di sepolcri. Io sono passato da Sergels Torg e Drottninggatan per omaggiare le vittime del vile attentato. Ancora stò cercando di capire cosa sia successo.
Ieri Pasquetta, la "scampagnata" l`ho fatta ad Uppsala. Qualche timido tentativo di addobbo pasquale quà e là. Temperatura natalizia e pioggia mista a ghiaccio.
(scusate se è poco...)
*****


Post popolari in questo blog

Rivoglio la mia Città.

Gammal kärlek rostar aldrig ...!!! (I vecchi amori non arrugginiscono mai...!!) Recitava qualche anno fa una reklam della "Fiat- Svezia.”

Ieri pomeriggio sono stato a provare una FIAT-500, non è che mi andasse molto, ma oramai avevo prenotato e non volevo fare la solita figura dell`italiano che… Gentilissimi mi hanno messo a disposizione una di colore rosso passiononale.
Elegantissima degli interni, piuttosto ben rifiniti. Volante e pomello del cambio in pelle,il motore grazie al variatore di fase risulta molto fluido e regolare anche se risulta un pò ”dormiglione” quando in autostrada verso Södertälje cerco di ”affondare” un pò, gli interni si rifanno a quelli del modello degli Anni 60, con la plancia verniciata nel colore della carrozzeria e il cruscotto circolare,il tetto in vetroresina mi da un senso di libertà, di antiche avventure che mi riportano a ritroso nel tempo. Alle lucenti stagioni della mia prima automobile, era il 1965, avevo 20 anni:e la rivedo per davvero quella Fiat 500 F, colore Acquamarina, ricordo ancora la targa "Roma-86 1293."  Nuova fiammante, comprata da "FIAT FATTORI" prezz…

AMMAZZA CHE FAME.

Per la serie, oggi è meglio che cucini io...!!"Spaghetti Aglio, Olio e Peperoncino." Sembra una banalità, ma dei semplici spaghetti aglio ed olio fuori dall'Italia spesso non li sanno fare! Con questa ricetta di base della cucina italiana contemporanea voglio aiutare tutti gli amanti dell'Italia che vivono all'estero, (ottimi anche per i civitavecchiesi...!!) oltre a tutti quelli che credono di non saper cucinare: non è vero! Voi sapete cucinare, basta che seguiate per filo e per segno la ricetta giusta.
Allora mettiamoci all`opera:
1. Portare ad ebollizione l'acqua in una grossa pentola.
2. Sbucciare l'aglio e tagliarlo a rotelline oppure schiacciarlo tra il palmo della mano ed il piano di lavoro, a seconda vi piaccia mangiare anche l'aglio oppure preferiate sentire solo il profumo.
3. Soffriggere in una padella l'aglio con metà dell'olio facendo attenzione a dorarlo solamente e non bruciarlo.
Aggiungere anche il peperoncino, e farlo scaldare …